CHE FINE HA FATTO IL SIGNOR INVERNO? Stampa
Rubriche - Favole e filastrocche

Dovete sapere che, in un luogo non molto lontano da qua,
era successo un fatto strano alcuni anni fa,
il signor Autunno aveva ormai terminato la sua stagione
e voleva andarsene a riposare in un’altra regione!

Ma il signor Inverno non c’era e tardava ad arrivare,
chissà dove si era mai andato a cacciare?
Cercalo di qui e cercalo di là,
di lui non c’era neanche l’ombra. “Ma dove sta?”


Si chiedevano le persone con preoccupazione.
“Non è così che si comporta una stagione!”
C’era perfino il sole ed un venticello leggero.
“Si sta così bene che non par vero!”

Diceva qualcuno, amante del sole e del bel tempo,
anche se sapeva che ciò rappresentava un contrattempo,
di solito d’inverno si vede la neve scender giù,
ma col sole nel cielo non si poteva veder più!

Si venne poi a sapere, da un suo parente stretto,
che il signor Inverno s’era perso, poveretto!
Aveva sbagliato strada e si era presentato
in un luogo dove di lui nessuno era abituato!

In quel posto non lo volevano proprio vedere,
c’era sempre caldo e un tempo mite che è un piacere,
ma con l’arrivo dell’inverno c’era da batter i denti.
“Che se ne andasse via subito da lì, accidenti!

Non c’è ritegno, le stagioni non si comportano più a dovere,
siamo stufi di nubifragi, di acquazzoni e nubi nere!”
Finché il signor Inverno, non essendo ben accetto,
non decise di cambiar aria di nuovo, poveretto!

Pensate che abbia poi preso la giusta direzione?
Ma chissà, dipende sempre dalla stagione,
intanto in quel luogo l’attendeva il signor Autunno,
sapeva che solo con lui gli era concesso di cambiar turno!





Gritta Maria Grazia

 

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information